MOSTRA-52 settimane con Covid….la storia continua.

Un anno passato e nulla è cambiato ,12 mesi lunghi,52 settimane lunghissime ,365 giorni di attesa , 8760 ore di speranza , 191975400 minuti di disperazione ,11518524000 secondi di rabbia …..E cominciamo da capo. Sisifo riparte. Non ci vogliono le parole bastano immagini. Immagini che parlano da sole……. © RIPRODUZIONE RISERVATARIPRODUZIONE CONSENTITA CON LINK ORIGINALE eContinua a leggere “MOSTRA-52 settimane con Covid….la storia continua.”

Lampioni di Bologna

© RIPRODUZIONE RISERVATARIPRODUZIONE CONSENTITA CON LINK ORIGINALE e CITAZIONE FONTE – https://arte-4-you.com/– Ti potrebbe interessare Lampione più bello di Bologna – messaggero di vita? No-era un progetto mai compiuto. Stemmi a Bologna Bellissimi particolari-battiporta di Bologna Vecchi pozzi di Bologna Antichi orologi meccanici a Bologna

Nadir calzature “Alla Fabbrica” -made in Italy- ha quasi 100 anni .

Questo storico negozio è specializzato in calzature, donna, uomo che propone una propria linea di scarpe dal marchio omonimo. L’attività di fabbricazione e vendita tramandata in ambito famigliare da quattro generazioni iniziò nel 1924 in via Castiglione al 10. Nel 1934 si trasferì nell’attuale sede in via Castiglione 9 , dove utilizza ancora oggi gliContinua a leggere “Nadir calzature “Alla Fabbrica” -made in Italy- ha quasi 100 anni .”

l’antico ospizio dei frati Crociferi in via Mazzini.

Ex convento dei frati Crociferi o Cruciferi (detti anche Crociali)si trovava sulla antica via Cruciali .Il vecchio percorso di via Crociali coincide con l’attuale da via Giuseppe Massarenti fino a via Vermiglia .Dalla strada non si nota ma se guardiamo bene il palazzo in via Mazzini 105 vediamo un’entrata con il cancello . In fondo a sinistra notiamo un cortileContinua a leggere “l’antico ospizio dei frati Crociferi in via Mazzini.”

Stemmi a Bologna

Lo stemma di Bologna è uno scudo ovale diviso in quattro parti: due con la croce rossa su sfondo bianco sovrastata da un capo d’Angiò e due con la scritta in oro “Libertas” in diagonale su sfondo azzurro. Testa di leone posta di fronte. La fusione, dei due stemmi del Comune e del Popolo avvenutaContinua a leggere “Stemmi a Bologna”

Vecchi pozzi di Bologna

Alla metà dell’Ottocento ne erano presenti quasi 14.500 In ogni cortile, in ogni cantina di Bologna ma paradossalmente tutti questi pozzi fornivano senza scampo acqua non potabile , perchè la falda freatica, che li alimentava, era contaminata a causa delle dispersioni provenienti dalla rete fognaria e dei liquami scaricati dai pozzi neri direttamente nel terreno.Continua a leggere “Vecchi pozzi di Bologna”

Gemello di Nettuno bolognese si trova in Polonia .

Sapevate che in Polonia si trova un altra sosia di Nettuno bolognese? Si trovano già a Bruxelles in California in Georgia ,Hiroshima e anche a BOLOGNA – un calco in gesso della statua del Giambologna, realizzato nel 1907, custodito all’interno del Museo civico archeologico .Quella polacca è l’unica scultura al mondo scolpita in granito realizzata sull’esempio diContinua a leggere “Gemello di Nettuno bolognese si trova in Polonia .”

Aneta Malinowska fotograf ,artysta we Włoszech

Fotograf Szukasz fotografa w Bolonii i okolicach ? Zapraszam do współpracy . Rozpatruję także wyjazdy do pobliskich regionów . Czym jest dla mnie fotografia ? Fotografia to przede wszyskim moja pasja , wydobywanie piękna ,emocji i uwiecznanie ważnych momentów z życia .To także moja praca ,która daje mi wiele satysfakcji. Moim atutem jest kreatywność ,wyobraźniaContinua a leggere “Aneta Malinowska fotograf ,artysta we Włoszech”

Ex Chiesa di San Barbaziano nei anni 50,60 usata come officina .

Ex Chiesa di San Barbaziano è una chiesa sconsacrata di Bologna che sorge all’incrocio tra via Barberia e via Cesare Battisti. L’edificio, di antiche origini medioevali, fu ricostruito su disegno di Pietro Fiorini tra il 1608 e il 1618 dai monaci Girolamini, titolari della chiesa e dell’annesso convento. L’interno presenta il tipico impianto tardo manierista aContinua a leggere “Ex Chiesa di San Barbaziano nei anni 50,60 usata come officina .”