Scale elicoidali e scale a chiocciola di palazzi bolognesi .

La scala a chiocciola è un tipo di scala il cui percorso, circolare, prosegue con un andamento elicoidale. Spesso, il percorso si snoda intorno a un asse centrale verticale ,altre volte, manca invece il piantone per cui la scala si limita a girare intorno al cosiddetto occhio. Le scale a chiocciola vennero ideate e realizzateContinua a leggere “Scale elicoidali e scale a chiocciola di palazzi bolognesi .”

Monte Sabbiuno-Monte della Memoria

Il monte Sabbiuno è una piccola cima del basso Appennino bolognese, compresa in un lembo meridionale del comune di Bologna, pertanto facente parte del cosiddetto gruppo dei colli bolognesi. La vetta del monte Sabbiuno, posta soltanto a 391 metri sul livello del mare, è tuttavia più elevata rispetto ad altri rilievi localizzati nei dintorni. EssaContinua a leggere “Monte Sabbiuno-Monte della Memoria”

ZAP e IDA

Ho incontrato per caso questa simpatica coppia di vignettisti Zap e Ida, Vincenzo Zapparoli( 65 anni) e Ida Cassetta( 55 anni) con il suo ultimo libro Wikibolario ,davanti alla libreria di Mondadori in via D’Azeglio. ,,Buongiorno bellissimi questi fumetti…..veramente buffi ”.Grazie ma lei è una fotografa ? Sig.ZAP mi ha fatto la domanda vedendo sul mio collo laContinua a leggere “ZAP e IDA”

Lucio Dalla tornato in ,,Piazza Grande” seduto su una panchina.

50 anni fa Lucio Dalla comporre una canzone .La piazza Cavour ispirò Dalla nel comporre la canzone ,,Piazza Grande” ,composta da G. Baldazzi S. Bardotti , Ron  oltre allo stesso Dalla. Diversamente da come alcuni credono, la canzone, dedicata a un senzatetto, non si riferisce a piazza Maggiore, bensì a piazza Cavour di Bologna dove il cantautore haContinua a leggere “Lucio Dalla tornato in ,,Piazza Grande” seduto su una panchina.”

Torre dell’orologio-Bologna

Torre dell’orologio (torre Accursi) è visitabile da pochi mesi dopo un accurato restauro che ha anche ripristinato il meccanismo che fa  funzionare l’orologio. Torre è alta 46,20 m(nella sua parte a forma di quadrilatero è alta 36,20 metri dal suolo; l’edicola superiore è alta 10 metri) Dalla torre potrai affacciarti su un’imperdibile vista di PiazzaContinua a leggere “Torre dell’orologio-Bologna”

MURI FERITI

Muri FeritiProgetto fotografico che racconta una risposta verso chi scrive e dipinge sui muri di Bologna .Muri hanno delle orecchie ,la voce e gli occhi, ci osservano, ascoltano e rispondono. Muri di Bologna sono stanchi e preoccupati….Ragioniamo insieme…. I vostri pensieri feriscono intera città ,lasciateli liberi nel aria , gridate la vostra poesia ,frustrazione ,amoreContinua a leggere “MURI FERITI”

Mille MIGLIA -BOLOGNA

La Mille Miglia è stata una competizione automobilistica stradale di granfondo disputata in Italia  in 24 edizioni tra il 1927 e il 1957 . Si trattava di una gara di velocità in linea con partenza e arrivo a Brescia in cui i concorrenti arrivavano fino a Roma  attraverso il centro-Nord Italia. Il nome della gara deriva dalla lunghezzaContinua a leggere “Mille MIGLIA -BOLOGNA”

Antico e particolare citofono di Palazzo Bargellini

Fin ora ancora nessuno ci ha parlato di un mascherone diabolico con la bocca spalancata , presente nel palazzo Bargellini in Strada Maggiore di Bologna che dietro il portone principale nasconde un segreto…. Una volta direttamente da quella bocca si poteva sentire i voci o al contrario ,si poteva parlare . Era un vecchio citofonoContinua a leggere “Antico e particolare citofono di Palazzo Bargellini”

Giardino Martinetti

Questo bellissimo giardino si trova in via San Vitale 46 a Bologna accanto alla Chiesa dei Santi Vitale e Agricola- Un frammento del giardino paesistico ,in buona parte perduto, che Giovanni Battista realizzò per la propria abitazione -una piccola porzione con esedra decorata, statue, aiuole e grandi alberi. Giardino solitamente non è visitabile .Quest’anno perContinua a leggere “Giardino Martinetti”

Madonna della Compagnia dei Drappieri,,Madonna del Campanello”

Dai bolognesi chiamata ,,Madonna del Campanello”, perché quando la tela che la copre viene alzata per mostrarla al popolo, è anche suonata la piccola campana appesa alla sua sinistra e ben visibile nella foto Piazza Ravegnana-Questo Spettacolo possiamo osservare solo pochi giorni al anno . La statua di solito non è visibile, protetta da una tendaContinua a leggere “Madonna della Compagnia dei Drappieri,,Madonna del Campanello””