Casa Graziani un tesoro dimenticato

CASA GRAZIANI POI REGGIANI era la casa natale di Augusto Righi (1850-1920) La casa dal esterno non dice niente ma l’interno è una vera sorpresa. Un tesoro nascosto in centro della città ,dimenticato che sta decadendo. ,,Questa casa apparteneva ad una famiglia di mercanti, ed è singolarissima imitazione, in dimensioni minime, di un atrio magnifico conContinua a leggere “Casa Graziani un tesoro dimenticato”

Monte Delle Formiche-posti da scoprire -Santuario e castello Zena

Si erge fra le valli del torrente Idice e del suo principale affluente del tratto montano, il torrente Zena Il Monte delle Formiche con i suoi 638 metri è il punto più alto della Val di Zena. Occupa il territorio dei comuni di Pianoro e di Monterenzio .Dalla vetta del Monte si ammira un panorama bellissimo. IlContinua a leggere “Monte Delle Formiche-posti da scoprire -Santuario e castello Zena”

Museo Casa Carducci

Si trova in piazza Giosuè Carducci 5 a Bologna , inaugurato il 6 novembre 1921. Fu residenza del poeta Giosuè Carducci ,oggi sede di un Istituto culturale a lui dedicato che comprende la dimora storica con giardino e monumento inaugurato nel 1928 a lui dedicato dallo scultore Leonardo Bistolfi . La casa, con gli arrediContinua a leggere “Museo Casa Carducci”

Antica Abbazia di San Giovanni Battista di Valsenio

 Il complesso parrocchiale dell’Abbazia , costituito dalla chiesa, l’attigua canonica ed il cimitero è un luogo particolarmente attraente, ricolmo di pace, di serenità, di semplicità, spiritualità e di storia. l’edificio più antico dell’alta valle del Senio, conserva l’aspetto tipico delle chiese romaniche maggiori: struttura a tre navate con abside semicircolare. Si trova in provincia di RavennaContinua a leggere “Antica Abbazia di San Giovanni Battista di Valsenio”

Scale elicoidali e scale a chiocciola di palazzi bolognesi .

La scala a chiocciola è un tipo di scala il cui percorso, circolare, prosegue con un andamento elicoidale. Spesso, il percorso si snoda intorno a un asse centrale verticale ,altre volte, manca invece il piantone per cui la scala si limita a girare intorno al cosiddetto occhio. Le scale a chiocciola vennero ideate e realizzateContinua a leggere “Scale elicoidali e scale a chiocciola di palazzi bolognesi .”

Monte Sabbiuno-Monte della Memoria

Il monte Sabbiuno è una piccola cima del basso Appennino bolognese, compresa in un lembo meridionale del comune di Bologna, pertanto facente parte del cosiddetto gruppo dei colli bolognesi. La vetta del monte Sabbiuno, posta soltanto a 391 metri sul livello del mare, è tuttavia più elevata rispetto ad altri rilievi localizzati nei dintorni. EssaContinua a leggere “Monte Sabbiuno-Monte della Memoria”

Torre dell’orologio-Bologna

Torre dell’orologio (torre Accursi) è visitabile da pochi mesi dopo un accurato restauro che ha anche ripristinato il meccanismo che fa  funzionare l’orologio. Torre è alta 46,20 m(nella sua parte a forma di quadrilatero è alta 36,20 metri dal suolo; l’edicola superiore è alta 10 metri) Dalla torre potrai affacciarti su un’imperdibile vista di PiazzaContinua a leggere “Torre dell’orologio-Bologna”

Mille MIGLIA -BOLOGNA

La Mille Miglia è stata una competizione automobilistica stradale di granfondo disputata in Italia  in 24 edizioni tra il 1927 e il 1957 . Si trattava di una gara di velocità in linea con partenza e arrivo a Brescia in cui i concorrenti arrivavano fino a Roma  attraverso il centro-Nord Italia. Il nome della gara deriva dalla lunghezzaContinua a leggere “Mille MIGLIA -BOLOGNA”

Antico e particolare citofono di Palazzo Bargellini

Fin ora ancora nessuno ci ha parlato di un mascherone diabolico con la bocca spalancata , presente nel palazzo Bargellini in Strada Maggiore di Bologna che dietro il portone principale nasconde un segreto…. Una volta direttamente da quella bocca si poteva sentire i voci o al contrario ,si poteva parlare . Era un vecchio citofonoContinua a leggere “Antico e particolare citofono di Palazzo Bargellini”

Castel de’ Britti -rovine di un antico castello

La frazione o località di Castel dei Britti dista 4,85 chilometri dal comune di San Lazzaro di Savena di cui essa fa parte. Oggi rimangono solo le rovine dell’antica rocca di Castel de’ Britti (appartenuto a Matilde di Canossa) della quale rimane soltanto un grande arco . Castello situato in una posizione strategica probabilmente per questo motivo venne piùContinua a leggere “Castel de’ Britti -rovine di un antico castello”