Pura Poesia

Un piccione si appoggia su un tetto, dall’alto ascolta la città, guarda le sue ombre. I dettagli finiscono di esistere, i bordi si accavallano, si confondono, creando perimetri nuovi. I profili di ogni cosa hanno un nuovo sapore, una profondità diversa, le sagome scompaiono in confini che si fanno molto più brevi, svanendo in quelContinua a leggere “Pura Poesia”