Quando la poesia abbraccia la pittura

Ci sono le poesie che inspirano i pittori ,ci soni i pittori che inspirano i poeti Pittura e arte spesso si abbracciano ,si completano si raccontano a vicenda .Hanno una relazione già dai tempi antichi nel corso dei secoli

Leonardo da Vinci in Trattato della pittura (XVI sec.) “La pittura è una poesia che si vede e non si sente, e la poesia è una pittura che si sente e non si vede”.
“La pittura è una poesia muta, e la poesia è una pittura cieca”.

Simonide, poeta greco, (556-468 a.C. – in Plutarco, Della gloria degli ateniesi, II sec.)
“La pittura è poesia silenziosa, la poesia è pittura che parla”.
_______________________________________________________________

Da artista ho chiesto dei poeti di scrivere la poesia per il mio quadro moderno –Tropical –che per me è veramente poco poetico .Ero curiosa che cosa pùo raccontare un poeta sul quadro che per me era un sfogo in un momento della carica artistica .

-preso 3 colori e ho creato .Ho scaricato la tensione dell,artista su una tela .Non ero tanto di umore ma ero rilassata .La scelta dei colori spesso viene sulla base del umore ,questa volta preso il verde,nero e giallo e cosi ho creato un pezzo di giardino Tropicale -Un mio piccolo giardino dove mi sono messa con l’anima nascosta fra le ombre sotto le foglie tropicali ,per nascondermi un pò dai sguardi indiscreti . Mi sentivo protetta dalle foglie grandi e libera di pensarci in pace ,rilassata e unita con la natura .La mia visione

….Ecco la visione dei poeti

Riverbero di linfa Arriva dall’acqua la stupenda flora,

verde in fuga dell’accesa ora,

tremante dimora della serena lingua pura.

Un pennello disegna la natura della linfa aperta alla luce.

Cuore di mondo, si riproduce l’infanzia del verme diventato farfalla,

la colomba che con un’ala sulle fresche dune fa l’equilibrista.

Il volo lascia alla vista i canti smemorati di un’alba

che si allontana sugli invisibili lati di una gemma

che trama vivere di linfa serrata alla vita.

Yuleisy Cruz Lezcano

………………………………………………………………………………………………………………..

I nostri colori

Dalle tante forme con il vento ci tocchiamo,

se pur diverse veniamo descritte come foglie morte ,

ma noi ci trasformiamo e produciamo come tutti

qui tu ci rendi vive, grazie di averci dipinto

Ma vieni o tu nostra amica dove con le tue eleganti dita

ci puoi sfiorare in quel silenzio di bosco assaporerai

l’emozione e profumo di questa dolce vita

Umberto Lelli

..…………………………………………………………………………………………………………………..

,, In una foresta magica, tra i sentieri sperduti

Lontano dalle prime guardie del verde

C’è il cuore della foresta, il centro delle viti verdi

Dove non ci sono troppi raggi di sole

Verde intenso con odore di umidità

Gli arbusti aggrovigliati in una spirale succosa

L’erba che sbuca dalle foglie di felce

Di giorno intensa, nebbiosa di sera

Quando guarderai da vicino il bosco impenetrabile

Quando sentirai l’odore della flora selvatica

Sentirai dei suoni, che non esistono

Scoprirai nel verde anche i colori

Il verde tropicale è il colore dell’artista

tavolozza di colori che brillano

Quando c’è bisogno divento succosa

È verde, ma non c’è nulla di verde … “

In una foresta tropicale, un boschetto di foglie ti sorprenderà

I suoni e le voci sono modulati

guardando in profondità, scoprirai anche i occhi

Occhi del re della foresta in edera incantati.

Dalida Aouadhi Łapińska

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: