Bagni di Mario(La Conserva di Valverde)Un tesoro sotterraneo di Bologna.

Questa Cisterna di epoca rinascimentale (1563) è stata riaperta al pubblico solo nel 2017 Eseguita da Tommaso Laureti(architetto palermitano), fu realizzata per alimentare la Fontana del Nettuno e l’Orto dei Semplici (oggi piazza coperta della ex Sala Borsa). La struttura è impostata su due livelli. Il toponimo Bagni di Mario si affermò nel corso del XIX secoloContinua a leggere “Bagni di Mario(La Conserva di Valverde)Un tesoro sotterraneo di Bologna.”

Giardino Martinetti

Questo bellissimo giardino si trova in via San Vitale 46 a Bologna accanto alla Chiesa dei Santi Vitale e Agricola- Un frammento del giardino paesistico ,in buona parte perduto, che Giovanni Battista realizzò per la propria abitazione -una piccola porzione con esedra decorata, statue, aiuole e grandi alberi. Giardino solitamente non è visitabile .Quest’anno perContinua a leggere “Giardino Martinetti”

Una foca in piazza Nettuno

,,Nell’estate del 1818 un articolo della Gazzetta di Bologna riferisce che in Piazza del Nettuno viene esposta una foca. La povera bestia, una novità assoluta in città, suscita grande curiosità e soddisfazione negli spettatori.Il 13 luglio questo “Mostro Marino chiamato Focca, ossia Tigre marina” dà alla luce un cucciolo di 30 libbre, che sopravviverà pocheContinua a leggere “Una foca in piazza Nettuno”

Madonna della Compagnia dei Drappieri,,Madonna del Campanello”

Dai bolognesi chiamata ,,Madonna del Campanello”, perché quando la tela che la copre viene alzata per mostrarla al popolo, è anche suonata la piccola campana appesa alla sua sinistra e ben visibile nella foto Piazza Ravegnana-Questo Spettacolo possiamo osservare solo pochi giorni al anno . La statua di solito non è visibile, protetta da una tendaContinua a leggere “Madonna della Compagnia dei Drappieri,,Madonna del Campanello””

Villa Aldini un gioiello sui colli bolognesi

Antonio Aldini fece costruire tra il 1811 e il 1816 una grande villa in stile neoclassico, “palazzo di delizia d’ordine ionico perfetto”, dedicata a Napoleone, che durante una visita a Bologna nel 1805 cavalcò sul colle e, mirando dall’alto il panorama, avrebbe esclamato: “Ca c’est superbe!”. Chissa quale panorama ha incantato Napoleone vista parco Ghigi dalla viaContinua a leggere “Villa Aldini un gioiello sui colli bolognesi”

Mercato Antiquario di Bologna

Mercato Antiquario si svolge in piazza Santo Stefano il secondo sabato e la seconda domenica del mese , con oggetti di piccolo antiquariato, modernariato, collezionismo.(QUADRI, STAMPE, OGGETTISTICA, MOBILI, LIBRI,FRANCOBOLLI, MONETE, MEDAGLIE, TESSILE) © RIPRODUZIONE RISERVATARIPRODUZIONE CONSENTITA CON LINK ORIGINALE e CITAZIONE FONTE – https://arte-4-you.com/– ti potrebbe interessare Servizi fotografici per vari occasioni

Toscana? No! -immagini spettacolari di colli bolognesi che ti lasciano senza fiato.

Ecco il nostro bellissimo polmone verde della città -colli bolognesi – Fanno parte  dell’Appennino bolognese (Apnén bulgnaiṡ in bolognese )La porzione del appenino tosco -emiliano compresa nel territorio della città Metropolitana di Bologna.al nord confina con la pianura Padana ,a sud confina con tre enti territoriali toscani ,ad ovest con L’Appennino modenese ,mentre a estContinua a leggere “Toscana? No! -immagini spettacolari di colli bolognesi che ti lasciano senza fiato.”

Il ladro”- più famoso della storia bolognese.

Circa 250 anni fa…..Dopo vari spostamenti in diverse città d’Italia, nel 1772 approdò a Bologna Girolamo Ridolfi con falso nome Girolamo Lucchini chiamato anche di rado Gio.Battista Rossi .Presto incontrò anche il vero amore, Berenice Seracci che diventerà la sua complice. Loro relazione comunque ha causato uno scandalo,la sua signora vedova Nanetti aveva dei figli da precedenti relazioni…. PerContinua a leggere “Il ladro”- più famoso della storia bolognese.”

,,Bancarotta,, Letteralmente ….Chissà se succedeva anche a Bologna .

Bancarotta– Il termine deriva dall’uso di epoca medioevale  di rompere il tavolo e la panca o cassa di legno del banchiere divenuto insolvente. È un tipico reato connesso al fallimento. I primi fallimenti partono dal 1341 dichiarano bancarotta tutte le principali compagnie bancarie fiorentine . Crollo con la reazione a catena travolse un grande numero di depositanti, daiContinua a leggere “,,Bancarotta,, Letteralmente ….Chissà se succedeva anche a Bologna .”

,,Pissabraghe antibandito” …Curiose barriere e coni a Bologna.

A Bologna troviamo alcuni recinzioni semicircolari in ferro battuto oppure di raro ,colate di malta che prendono la forma di un cono, situate agli angoli di antichi palazzi e chiese. ….Ma cosa sono? A Bologna è una apparenza rarissima e non ne parla nessuno….ma alcuni voci di Venezia raccontano di centinaia di gobbe antibandito perContinua a leggere “,,Pissabraghe antibandito” …Curiose barriere e coni a Bologna.”